Informazioni

Nuovi prodotti

Speciali

Non ci sono offerte speciali in questo momento.

Formaggi Slow Food Ci sono 25 prodotti.

Mostrando 1 - 25 di 25 articoli
  • Il Bagoss di Bagolino è un tipico ed autentico formaggio di montagna proveniente da Bagolino un piccolo villaggio della valle Sabbia. Il Bagoss è prodotto soltanto a Bagolino da 28 piccole imprese artigianali a partire dal latte di vacche brune allevate e nutrite con il fieno locale in inverno e da pascoli in quota d'estate.Il Bagoss di Bagolino può...

    24,00 €
    Disponibile
  • Ricotta di forma tondeggiante, ricavata da siero di pregiato latte pastorizzato di capra girgentana o del territorio di Agrigento (nell’estremo sud della regione Sicilia), una razza antichissima ed ora in via di estinzione.

    31,00 €
    Disponibile
  • La tuma ammucciata ha origini che risalgono al XI secolo  e significa letteralmente tuma "nascosta". Il formaggio difatti si presenta dentro un involucro di gesso, un materiale di cui la zona di Agrigento abbonda.

    39,00 €
    Disponibile
  • Il Casizolu del Montiferru è un formaggio di latte vaccino a pasta filata che nasce nella regione del Montiferru a nord di Oristano ed è uno dei formaggi più rari e di pregio di tutta la Sardegna ed è un fiore all'occhiello dell'artigianalità casearia italica.

    12,50 €
    Disponibile
  • Il Castelmagno d'alpeggio è una differenziazione sostanziale dal Castelmagno "prodotto della montagna". Nella prassi comune è in uso poter chiamare "prodotto della montagna" difatti qualsiasi prodotto alimentare derivante da una zona che è situata a 600 metri di altitudine e oltre. Il Castelmagno d'alpeggio viene prodotto solo in estate da fine maggio ad...

    21,90 €
    Disponibile
  • Il Cevrin di Coazze è un formaggio pregiato inserito nei prodotti da salvaguardare dal Presidio Slow food ed è prodotto esclusivamente nella zona di Giaveno Coazze in Val Sangone in provincia di Torino. E' un formaggio che si ottiene miscelando insieme latte bovino di razza bruno alpina e latte di capra di razza camosciata delle alpi in misura di 60 e 40.

    15,00 €
    Disponibile
  • Il conciato romano, a dispetto del nome, non ha nulla a che vedere con Roma ma è un formaggio tipico della Campania, originario del comune di Castel di Sasso, nella parte settentrionale della provincia di Caserta, dove viene chiamato anche caso conzato.

    13,00 €
    Disponibile
  • Il Çuç di mont è l'ultima new entry dei formaggi tutelati dal Presidio slow food e si tratta esclusivamente di formaggio d'alpeggio prodotto nei mesi estivi in quota sopra i 1700 metri in Carnia, la Val Canale, il Canal del Ferro e tutta l’area delle Dolomiti Friulane, fino alla zona montana del Livenza.

    8,00 €
    Disponibile
  • Il formaggio Fatulì (che nel dialetto locale significa "piccolo pezzo") è un formaggio caprino a pasta semicotta, ottenuto da latte caprino intero appena munto da capra di razza bionda dell'Adamello che ha la peculiarità di essere affumicato al fumo di ginepro.

    19,00 €
    Disponibile
  • Il Formadi frant è l'emblema della storia casearia di una regione e cioè il Friuli Venezia Giulia e più precisamente all'interno di essa, della Carnia che è la sottoregione contornata dalle Alpi Carniche.

    8,00 €
    Disponibile
  • La capra di razza Girgentana è un animale che produce un ottimo latte dotato di un perfetto equilibrio tra grassi e proteine e vive esclusivamente in provincia di Agrigento (da cui il nome Girgentana) ed è tutelata dal presidio slow food (e quindi anche tutti i formaggi che da essa si producono) in quanto è stata a serio rischio di estinzione.

  • Il Graukäse della Valle Aurina è letteralmente la traduzione di formaggio grigio ed è il prodotto lattiero caseario in assoluto più magro. Magro come lo era l'economia famigliare dei montanari di un tempo e magro soprattutto perchè deriva dalla lavorazione del latticello residuo dalla produzione del burro.

    8,50 €
    Disponibile
  • Giuseppe Rugo, che vediamo nel video al fondo è uno dei più prolifici produttori ed estimatori del formadi frant, eccellenza casearia carnica tutelata anche dal presidio slow food.

    9,90 €
    Disponibile
  • Il formaggio Montèbore è un vero e proprio formaggio riscoperto dopo decenni di abbandono ed oggi è tutelato dal Presidio slow food che ha lo scopo di tutelare e non disperdere prodotti del territorio ancestrali e a rischio di estinzione. Ha una forma caratteristica unica composta di tre robiole una sopra l'altra in formato decrescente fino a comporre una...

    24,00 €
    Disponibile
  • Il Pecorino di Farindola è uno dei più pregiati e rari formaggi a latte di pecora dell'intero panorama caseario italiano per i suoi particolarissimi ingredienti di produzione e la lunga e travagliata tecnica di stagionatura i quali sono tutti determinanti per creare un formaggio dal gusto veramente unico nel suo insieme.

    21,00 €
    Disponibile
  • Il pecorino di Osilo fa parte di quella categoria di formaggi a rischio di estinzione per via della industrializzazione casearia  e siccome è un formaggio che non può esulare dall'artigianalità, gode della tutela del presidio Slow Food. Continua sotto.

    12,00 €
    Disponibile
  • Il Piacentinu ennese dop è forse l'unico dei formaggi italiani, prima ancora che siciliani, che si fregiano della denominazione di origine ad avere una caratteristica unica e cioè l'aggiunta di altri due ingredienti ai canonici Latte (in questo caso di pecora) caglio e sale e questi sono lo zafferano e il pepe nero in grani. Continua sotto.

    76,00 €
    Disponibile
  • La provola dei Nebrodi dei primi secoli aveva un mome molto più limitativo nella geografia. Si chiamava difatti Provula di Floresta che era ed è un centro alle propaggini a nord delle basi dell'Etna nel Parco naturale dei Nebrodi ad ovest di Messina.continua sotto.

    12,50 €
    Disponibile
  • Il parco regionale delle Madonie si trova in Sicilia nell'entroterra palermitano ed è un parco che comprende il massiccio montuoso delle Madonie nonchè esemplari faunistici rari e rappresentativi dell'intero entroterra siciliano.

    12,00 €
    Non disponibile
  • Il Puzzone di Moena dop è il formaggio tipico dei comuni di Moena e Predazzo ed è derivato dalla lavorazione del latte di tutta la Val di Fassa e la Val di Fiemme nella provincia di Trento. Il nome Spretz tzaorì invece è la denominazione dello stesso formaggio nel dialetto locale. Continua sotto.

    10,00 €
    Disponibile
  • La Robiola di Roccaverano DOP è il più importante e famoso formaggio caprino italiano ed è l'unico formaggio caprino in grado di competere con le numerose, conosciutissime e apprezzate DOP francesi nel mondo caseario caprino. (continua sotto).

    9,50 €
    Disponibile
  • Il Saràs d'l fen o Seirass del Fèn, un prodotto lattiero caseario probabilmente di origine valdese tipico della zona della Val Chisone e Pellice, definibile come cacio-ricotta, si produce infatti similmente alla ricotta, successivamente viene pressato, salato e stagionato nel fieno.

    9,50 €
    Disponibile
  • Lo Storico ribelle fino ad un anno fa si chiamava Bitto Storico ed è il pregiatissimo formaggio prodotto esclusivamente per tre mesi all'anno in alpeggio ad alta quota nella valle del torrente Bitto in Alta Val Gerola nella splendida cornice della Valtellina.

    18,00 €
    Disponibile
  • La tuma di pecora delle Langhe è un formaggio a puro latte di pecora che nasce nella medesima identica zona dove si produce il Murazzano dop e cioè nei comuni di Murazzano, Paroldo e Bossolasco nella regione di Ceva al confine tra Piemonte e Liguria nella profonda Langa piemontese.

    13,00 €
    Disponibile
  • Il Vezzena è uno dei formaggi più antichi nel panorama caseario della regione trentina e quello di malga, particolarmente ricercato si produce esclusivamente d'estate ed è tutelato dal presidio slow food e riporta oltre la logo slow food anche la lettera "M" incisa sulla forma che sta ad indicare appunto la provenienza di malga.

    12,00 €
    Disponibile
Mostrando 1 - 25 di 25 articoli