"Il mio prossimo pellegrinaggio sarà alla Basilica di San Formaggio"

Chi siamo

LA BASILICA DI SAN FORMAGGIO

600 formaggi!

Quando mai nella mia vita ho visto tutti insieme 600 splendidi formaggi, inarrivibili e succulenti, deliziosi e gaudenti, invitanti prelibati e puzzolenti, o profumati direi.
Forse solo nei sogni. O nei ricordi dei profumi della memoria. Forse.
Da bambino amavo la Storia che non consideravo una mera materia scolastica anche perchè avevo capito che se vivevo la Storia così come si vive il racconto di una fiaba, beh... questa rimane impressa indelebilmente nella memoria così come un ricordo personale, come un'emozione, come il gusto di di un qualcosa che piace e che assaggiato una prima volta e trovato squisito ne riporta almeno il gradimento per le volte successive in cui viene riproposto. Almeno.
La storia è così. Ed è l'unica insegnante che ti permette di sviscerare una notizia di politica, una notizia di economia ma anche solo di capire il perchè un piemontese è diverso da un veneto o da un calabrese per non parlare di un francese che a sua volta è diverso se arriva dalla Provenza, dalla Borgogna o dalla Normandia.
Così, per paradosso, la conoscenza e il profondo amore per la Storia ha portato senza nessuna fatica alla conoscenza della Geografia che a sua volta ha prodotto curiosità per tutto ciò che porta la differenza da una zona ad un'altra. Tra una tradizione ed un'altra. Tra un profumo ed un'altro. Tra il sapore di un territorio e il sapore di un altro.
Il formaggio è così. E' diverso, profondamente diverso, se arriva dal Piemonte o dal Veneto o dalla Calabria per non parlare se arriva dalla Francia dove, a sua volta, è profondamente diverso se arriva dalla Provenza, dalla Borgogna o dalla Normandia.
Il formaggio è così. Ed io dopo anni di esperienza sul lavoro, ho deciso di collezionarlo.
Ho deciso di ricercarlo, di esporlo, di farlo assaggiare, di farlo conoscere, di farlo divulgare. Di fare avvicinare la gente a questo alimento meraviglioso, duttile, unico. Unico nell'espressione di un proprio territorio di origine e quindi delle proprie tradizioni, della propria storia, cultura, usanze. Da dove nasce, perchè nasce, come nasce, come si forma e come diventa una vera e splendida leccornia che racconta tutto di sè nel naso e nel palato.
Così mi presento io. Come un collezionista. Ma un collezionista che ama prima di tutto condividere la propria collezione. Venite a trovarmi dunque se amate anche voi questo gioiello del gusto che si chiama formaggio. Scoprirete tanti nuovi mondi e nuovi sapori. Scoprirete nuovi territori, anche immensi, in poco tempo. Scoprirete tante nuove storie. E tranquilli... Non uscirete senza aver fatto scoprire tutte queste nuove sensazioni anche al vostro palato. Venite ad assaggiare. Offro io. Guido Sopetti.


Il nostro team

Il nostro team è composto da persone qualificate con una grande passione per il proprio lavoro


Informazioni

LA BASILICA DI SAN FORMAGGIO , Via Roma 38 - 10073 CIRIÉ (TO) ITALIA
Contattaci subito: +39 3482206061
Email: info@labasilicadisanformaggio.it