VALENCAY AOP Visualizza ingrandito

VALENCAY AOP

Nuovo

La zona della Loira ha una storia secolare per quanto riguarda l'allevamento delle capre e l'attività casearia, che affonda le sue origini nell'epoca carolingia.

Maggiori dettagli

Dettagli

Si narra che fu un castellano della cittadina di Valençay a far conoscere il prelibato formaggio omonimo alla mensa imperiale di Napoleone Bonaparte nei primi anni dell'Ottocento. Originariamente il Valençay aveva una forma piramidale, ma quando Napoleone lo vide andò su tutte le furie perchè quella forma gli ricordava le piramidi d'Egitto, dove subì una pesante sconfitta, e con un gesto impulsivo prese la spada e gli tagliò la parte superiore, riducendolo ad un tronco di piramide, forma che il Valençay mantiene tutt'ora. Il Valençay AOC viene ottenuto da latte di capra delle razze Alpine o Saaen o da loro incroci, alimentate obbligatoriamente a pascolo o con materie prime provenienti dalla zona delimitata dal disciplinare. Il latte deve essere lavorato crudo, intero e non omogeneizzato. La salatura viene effettuata con sale e cenere vegetale di carbone, che conferisce al formaggio quel colore scuro in superficie. La crosta è sottile, ricoperta di muffe tipiche bluastre e di uno strato di cenere di color grigio scuro. La pasta è morbida, omogenea, liscia e di colore bianco avorio. All'odore rivela note floreali e di sottobosco, al gusto esplode la sua nota latticinosa, con sentori di frutta secca, è un caprino abbastanza delicato. Si abbina bene a quiche e torte salate e, in una ricetta locale, viene addirittura abbinato alle ostriche! I vini d'accompagnamento ideali sono i sauvignon blanc.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

VALENCAY AOP

VALENCAY AOP

La zona della Loira ha una storia secolare per quanto riguarda l'allevamento delle capre e l'attività casearia, che affonda le sue origini nell'epoca carolingia.

Scrivi una recensione

Blog