VASTEDDA DELLA VALLE DEL BELICE DOP Visualizza ingrandito

VASTEDDA DELLA VALLE DEL BELICE DOP

New product

La Vastedda è l’unico formaggio di pecora a pasta filata italiano. Lo producevano
storicamente gli abili casari della Valle del Belìce nel periodo estivo, tentando di
recuperare i pecorini che presentavano dei difetti.

Maggiori dettagli

Dettagli

Il nome deriva infatti dal dialetto “vasta” cioè guasta, andata a male. L’idea straordinariamente originale è stata quella di rilavorare i pecorini mal riusciti facendoli filare ad alta temperatura e producendo questo formaggio a forma ovoidale da consumare fresco, entro due o tre giorni. Formaggio straordinario per fragranza, suadenza e intensità gustativa, la Vastedda va consumata freschissima: dopo circa un’ora dalla formatura è pronta per il consumo. È delicatamente profumata e in bocca prevale una nota di burro con sottofondo di erbe della Valle del Belìce, come le graminacee e la valeriana. Il modo migliore per gustarla è tagliarla in grosse fette
e condirla con olio extravergine siciliano, pomodoro e origano. Può anche essere utilizzata come ingrediente di alcuni piatti locali, ad esempio il tipico pane cunzato.

Blog